Tipologie di investimenti in oro

 

Esistono due differenti tipi d’investimento nel campo dei metalli preziosi: l’oro cartaceo e l’acquisto diretto di Oro fisico. Noi vi raccomandiamo vivamente ed esclusivamente la seconda opzione e comprenderete il perchè a fine lettura.

Oro cartaceo

Si tratta di certificati o principalmente di Exchange-Traded Fund (ETF) che potrete acquistare direttamente dalla vostra banca: hanno il vantaggio di essere degli investimenti “liquidi” e di avere una buona capacità di vendita e d’investimento.

Lo staff di analisti di ComprareOro.com sconsiglia però questo tipo d’investimento perchè esiste un rischio di default (ovvero incappare nel rischio di diventare insolvente) da chi emette il certificato. Non possederete l’Oro direttamente e sarete esposti al rischio della controparte con cui firmerete l’accordo.

Spiegazione:

In teoria, il soggetto che emette un ERF d’Oro possiede la stessa quantità di Oro fisico di colui che emette dei certificati aurei: una parte in un ETF deve corrisponde ad una quantità di Oro fisico in possesso dal soggetto che emette l’ETF.

Se colui che emette l’ETF vende più certificati rispetto all’Oro che possiede (pensando magari che i propri clienti non chidereanno la consegna fisica della loro parte d’Oro) sarete esposti ad un rischio di default nel caso ogni cliente richieda la consegna perchè il soggetto non ha la quantità sufficiente d’oro fisico da poter consegnare.

Ed è proprio quello che si sta verificando attualmente: nuemerosi ETF sono stati emessi dalle banche che hanno venduto sulla “carta” più oro di quanto in realtà ne possedevano.

S’investe nell’Oro per otterene una sicurezza massimale: non prendete dunque rischi nell’investire in prodotti finanziari che non vi garantiscono un possesso diretto dell’oro che volete acquistare.

Rispettate una semplice regola: se non potete toccare con vostre mani l’Oro fisico allore non lo possederete veramente.

 

Oro fisico

Vi raccomandiamo esclusivamente l’investimento in Oro detenuto fisicamente al fi fuori dal sistema bancario: si tratta della soluzione più sicura per investire in questo tipo di metallo prezioso.

Esistono due tipologie di forme per il possesso dell’Oro fisico: sotto forma di monete d’oro e sotto forma di lingotti.

In internet troverete molti siti che vi proporranno di acquistare una percentuale di una barra d’Oro, detenuto fisicamente fuori dal sistema bancario mondiale.

Ma ancora una volta, vi ricordamo che è meglio per voi detenere interamente quantità d’Oro a proprio nome e non condividerla con altri investitori, in modo da poter recuperare la vostra parte in caso di urgenze.

Dovrete assicurarvi che potrete ottenere la consegna della quantità acquistata e che non ci sono spese supplementari per la suddetta consegna, come

La soluzione che dunque vi consigliamo è la seguente:

Detenete l’Oro fisico a vostro nome in depositi sicuri ed assicurati fuori dal sistema bancario ed in un altro paese rispetto a quello in cui risiedete.

Rifiutate altre proposte d’investimento nell’Oro diverse da quest’ultima. Abbiate le idee chiare nel tipo d’investimento che volete effettuare: se mirate ad una sicurezza assoluta in caso di gravi problemi a livello economici non prendete il rischio di vedere sparire il vostro investimento. Detenete sempre l’Oro esclusivamente a vostro nome.

Leggere anche: Tassazione dell’Oro

Iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita