Rick Rule si aspetta un aumento dell’oro e delle riserve auree

Nel momento in cui l’oro ha  chiuso solidamente il mese d’Agosto al di sotto di 1800$, il sito KingWorldNews ha intervistato uno dei più brillanti professionisti del settore delle risorse, Rick Rule, fondatore della Global Resource Investments ed ora  membro della  Sprott Asset Management.

Alla domanda relativa all’andamento dell’oro, R. Rule ha risposto: “ È come se in Europa e nell’America del Nord, la tendenza fosse per un allentamento monetario. Crescono gli acquisti di titoli di debito da parte delle Banche Centrali tramite l’emissione di carta virtuale. Questo si chiama allentamento monetario e, in realtà, contraffazione.

Si stampa della moneta  ma queste unità monetarie non sono coperte dalla possibilità di servirsi dei risparmi generati dal loro utilizzo. In altre parole, il valore dei beni e dei servizi prodotti delle economie europee e del Nord America non è in aumento ma  il numero di unità monetarie che viene emesso, sia in dollari sia in euro, è in crescita.

Mentre il  dollaro vale meno, il valore  nominale dell’oro accresce. Non penso che questo processo sarà uniforme, ci sarà molta volatilità per spaventare i potenziali investitori, la tendenza va verso una maggiore inflazione, verso la contraffazione e verso un aumento del prezzo dell’oro.

Credo che si verificherà  un aumento del  prezzo dell’oro poiché la paura di emissioni di falsi sarà accompagnata dalla cupidigia degli speculatori  che vorranno sfruttare un mercato che rivela una certa dinamica. Penso dunque che il combinato disposto fra due fattori di motivazione principali, l’avidità  e la paura, farà aumentare ancora di più il prezzo dell’oro”.

Intervistato a proposito delle miniere, Rule risponde  così: “Cominciamo finalmente a vedere imprese capaci di fatturare di fronte ad una crescita del prezzo dell’oro. Mentre l’anno scorso l’industria fatturava  2 miliardi di dollari, quest’anno, dovrebbe produrne all’incirca 5 di miliardi.

Oltre a tranquillizzare gli investitori, questo permetterà alle imprese di investire in attività di fusione e di acquisizioni, con i ricavati sarà inoltre possibile  finanziare progetti ecologici e  nuove sperimentazioni che aumenteranno ulteriormente i ricavati e permetteranno di sviluppare ancora di più il denaro posseduto. Fra  circa tre o al massimo sei mesi, le scorte d’oro saranno ancora meglio dell’oro stesso.”

Intervista realizzata da Eric King per King World News

Speak Your Mind

*