Britannia – moneta d’oro britannica

La Britannia è una moneta d’oro britannica emessa nel 1987 dalla Royal Mint, l’agenzia esecutiva del Regno Unito responsabile del millesimo della moneta.

All’origine, la Britannia è una “Bullion coin”, emessa in vista di accaparramento per competere la Krugerrand sudafricana e la Double Eagle americana. Ma oggi è anche collezionata dai numismatici.

Caratteristiche della moneta d’oro Britannia

Dritto: Effigie di Elisabetta II.

Verso: Rappresentazione di Britannia

Peso lordo: 34.0500 gr

Peso netto: 1 oncia (31,1035 gr)

Intraseco: 916,7/1000

Diametro: 32,69 mm

Millesimo: dal 1987

La moneta ha un valore facciale di 100 lire sterline e contiene precisamente un “once troy” d’oro. Notiamo anche che esistono alcune monete che rappresentano differenti frazioni della Britannia (Half ounce, Quarter ounce et Tenth ounce).

Sul verso della moneta, distinguiamo l’effigie di Elisabetta II. Il verso è ornato dalla rappresentazione di Britannia (incarnazione femminile della nazione britannica). Di solito Britannia è accompagnata da un leone, porta un casco greco ed è armata di un tridente oltre ad uno scudo. Il lungomare è rappresentato nel paesaggio sullo sfondo.

Quotazione della moneta Britannia

La quotazione della Britannia è abbastanza simile a quella delle altre monete di tipo “Bullions”.