Comprare monete d’oro

 

pièces d'or

Comprare l’oro fisico a proprio nome è il miglior tipo d’investimento che potrete fare nel campo dei metalli preziosi: è possibile detenere l’oro fisico sotto forma di lingotti ma anche sotto forma di monete.

Perchè comprare monete anzichè lingotti?

Oltre ad avere una storia secolare, le monete d’Oro risultato essere un investimento sicuro: in virtù del potenziale che ha questo metallo, di una fiscalità vantaggiosa e per l’effetto di leva che rappresenta il vero investimento.

Inoltre in un mercato al rialzo di lungo termine come quello dell’oro, le momente possono diventare rare e dunque vendersi ad un prezzo maggiore rispetto al valore dell’oro che contengono.

Infine, il vantaggio principale delle monete d’Oro è la loro forte liquidità rispetto ai lingotti più difficili da vendere mentre le monete possono essere scambiate in piccola o media quantità e le chance di trovare un compratore sono sono molto più elevate.

Come scegliere su quali monete d’Oro investire?

Dovrete comprare esclusivamente monete che rientrano nella categoria oro “da investimento”. Tradotto: Ogni anno ogni paese europeo redige una lista di monete che saranno considerate l’anno successivo come “oro da investimento”.

L’amministrazione fiscale euroepa considera come ora da investimento le monete con una purezza uguale o superiore a 900 millesimi, coniate dopo il 1800, quotate in borsa ed il cui prezzo di vendita non è superiore all’80% del valore dell’Oro che contengono. Questo 80% rappresenta il premio (investimento).

>> Il premio è la differenza rispetto al prezzo di vendita della moneta ed il prezzo dell’oro che essa contiene (premio = prezzo di vendita – prezzo dell’oro).  Il premio di una moneta d’oro è notoriamente legata alla domanda, la speculazione, la conservazione e la collezione.

Si tratta di un vero e proprio effetto di leva che moltiplica il valore del vostro investimento nell’oro a lungo termine.

È essenziale che vi focalizziate sull’acquisto di monete d’oro avente premio negativo, nullo o flebilmente positivo: l’obiettivo infatti è quello di comprare monete il cui prezzo si avvicina il più possibile al prezzo del loro in esse contenuto, in modo da approfittare in futuro del loro potenziale.

Non dovrete trascurare la qualità delle monete che comprerete: al momento della rivendita i compratori potrebbero negarvi la vendita a causa del pessimo stato delle vostre monete.

Vi consigliamo di privilegiare le monete della qualità SPL, SUP e TTB. Le monete di qualità inferiore (TB e B) sono da evitare in caso d’investimento così come le monete FDC, più rare e con un premio di fondo già elevato.

Quali monete in oro bisogna comprare?

In seguito alle informazioni precedenti, avrete in parte capito l’importanza di acquistare monete aventi un buon potenziale; le monete sulle quali è consigliato investire sono dunque le seguenti:

20 Franchi d’oro o “Napoleoni”:

Coniato tra il 1802 ed il 1914, dagli anni ’50 il “Napoleone” è la moneta d’oro di referenza in Francia. Ne esistono di numerosi tipi e con nomi diversi a seconda delle epoche in cui è stato utilizzato.

Il premio era già parecchio elevato per alcune monete (Napoleone primo, Bonaparte, Louis Philippe), è invece consigliato investire nelle Marianne Coq “Dieu Protège la France” e nelle “Liberté, Égalité, Fraternité”. I Cérès, Napoléon III “Tête Nue “ oppure “Tête Laurée”, ma anche Génie IIIème République sono egualmente molto apprezzate dagli investitori nel campo delle monete d’oro.

Per saperne di più > Napoleone

Krugerrand sudafricano:

Coniato in Africa del Sud dal 1967, è una delle monete più popolare tra gli investitori del mondo intero. La Krugerrand è la prima moneta d’oro a contere precisamente un’oncia d’oro fino. Il premio di questa moneta è molto viariabile a seconda del paese in cui la si trova.

Per saperne di più > Krugerrand

Old Sovereign:

Coniato a partire dal 1816, la Old Sovereign è una delle più sicure sul mercato delle monetr d’oro. Il premio su questa moneta dipende non solamente dalla qualità ma anche dalla data di conio. I tipi Giorgio V e Elisabetta II sono ricercati sul mercato.

Per saperne di più > Old Sovereign

20 Franchi svizzeri:

Le monete 20 Franchi Svizzeri, dette anche “Croci Svizzere” sono state coniate dal 1883 al 1949. Si tratta di una buona alternativa al Napoleoni Francese (in quanto l’eventuale premio, dunque guadagno è quasi identico).

Per saperne di più > 20 franchi Vreneli

 

Potete anche acquistare le seguenti monete d’oro : Australian Nugget, American Double Eagle, 50 Pesos Messicano, Britannia, New Sovereign, Maple Leaf.