John Hathaway: “L’oro toccherà presto i 2000 dollari”

 

John Hathaway ha comunicato al King World News che l’oro «raggiungerà rapidamente i 2000 dollari»: il gestore del Tocqueville Gold Fund pensa anche che il prezzo dell’oro continuerà ad aumentare non fermandosi «alla soglia dei 2000 dollari, anzi continuerà ad alzarsi»

«Abbiamo avuto un rialzo molto importante recentemente, il presidente della FED, Ben Bernanke ha ripetuto durante tutto il corso dell’anno che non ci sarebbero stati altri QE ed ora cosa abbiamo in programma? Un nuovo QE, il terzo, e senza limiti e nemmeno prospettive. Mi stupisce che la gente rimanga sorpresa da tutto questo, la reazione dell’oro e del metalli preziosi è stata del tutto logica.

or

Penso che ci troviamo in piena fase di decollo: la maggior parte della gente ha liquidato il suo oro lo scorso anno e ad un tratto persone influenti hanno cominciato a parlare dell’oro, come il gestore degli hedge funds Dalio Ray, ora particolarmente favorevole agli investimenti nel metallo giallo.

Penso che questa maggior parte della gente ha perso questa occasione e lo si può capire dal modo in cui questo metallo si è comportato…

La maggior parte della gente non si trova a bordo della nave che porta verso la salvezza ed ora vuole tentare di salire sfruttando le azioni dopo aver mancato l’onda grossa dell’oro: le azioni minerarie sono cadute ad un livello ridicolo e cominciano da poco a risalire. Ma restano ancora allettanti. I movimenti nell’ HUI e nello XAU confermano quello che dico.

L’oro è stato spinto verso il basso e la gente lo ha finalmente capito : credo che nelle prossime settimane ci sarà una rivalutazione della azioni dell’oro, ancora troppo sottovalutate e capaci di ben altri andamenti. Questo scatenerà una corsa verso verso le azioni, adesso siamo già al sesto giorno di rialzo sull’HUI e sullo XAU. Sono segnali di buon augurio per il prossimo futuro.

Il mio punto di vista è che l’oro s’indirizzerà verso nuove vette e lo farà quest’anno: anche l’argento seguirà qusto andamento toccando la sua vetta più alta (50 dollari).

Il pessimismo che si è diffuso negli investimenti a lungo termine è stato un ottimo amico sia per l’oro che per l’argento, pessimismo che ha convinto gli investitori ad abbandonare la via dei metalli preziosi liquidando tutto.

Ho sempre pensato che il margine tra i 1600$ ed i 2000$ non sarebbe stato difficile da colmare per l’oro: ci sono molte ragioni che spingono gli investitori a puntare nuovamente sull’oro, il nuovo QE è uno dei principali motivi, ma la copertura mediatica è importante.

All’improvviso la CNBC torna ad amare nuovamente l’oro, i grandi investitori hanno drizzato le orecchie ma la gente resta ancora all’oscuro, tutto è successo troppo in fretta e chi non è informato rischia di ritrovarsi fuori dai giochi.

Hathaway ha inoltre aggiunto «Si tratta di un rialzo straordinario da parte dell’oro, la crescita del corso è appena cominciata e porterà il metallo giallo a livelli sempre maggiori. I principi fondamentali que animano questo mercato non sono mai spariti. Se aggiungete un pò

Non credo che i 2000 dollari saranno un punto di arrivo, anzi per me l’oro sorpasserà facilmente questo scoglio. Avremo sicuramente qualche correzione lungo il cammino ma il cammino tracciato porta a nuove vette.

Stiamo per toccare il record storico dei 1900 dollari raggiunto l’anno scorso, ma già quest’anno toccheremo un nuovo record storico”.

Speak Your Mind

*