Hathaway punta sull’aumento del prezzo di oro

 

In un intervista rilasciata al King World News, John Hathaway ha dichiarato: «La posta in gioco per le monete cartacee concerne effettivamente l’euro ed il dollaro ma anche l’insieme del sistema che si appoggia sulle monete cartacee senza riferimento ad un qualsiasi standard.” Il direttore  della Tocqueville Gold Fund avverte: “E’ finita la partita, entro i 3 o 4 prossimi anni penso che vedremo l’oro di nuovo ufficialmente introdotto nel sistema monetario.”

“E’ sempre più probabile che la Fed inneschi un nuovo alleggerimento quantitativo. Penso che i prossimi giorni saranno particolarmente interessanti. Il summit della Fed è in arrivo ma stanno preparando qualcosa che secondo me, sarà accolto bene dal mercato dell’oro.“

Il prezzo dell'oro aumenterà secondo John Hathaway

La Fed ha detto tutto l’anno che ci sarebbe un altro quantitative easing e lì, sono vicini vicini a farne un nuovo. Ci ho pensato durante il process di liquidazione d’oro e dipendeva allora dalla scintilla che farebbe uscire l’oro di quello schema di consolidamento. Secondo me, occorre ancora qualche giorno per confermare che ora stiamo meglio, pero quello successo è già una buona cosa.”

L’oro si mantiene benissimo quindi non sarebbe sorprendente subire un importante movimento al rialzo nelle prossime settimane. E poi bisogna anche guardare il sentimento attuale. Ho letto ieri, mi sembra che fosse nel sito del GATA, che l’indice “Hulbert Newsletter Gold Sentiment (HGNSI) ha subito un crollo record nel giro di una giornata

Quando vedete quel genere di atteggiamento, abbastanza estremo tipo “lasciatemi andar via di questa cosa”,  si preannuncia una svolta del mercato prossimamente…

L’oro non ha molti amici tranne alcuni di noi che hanno mantenuto le proprie posizioni pensando che il prossimo movimento al rialzo sarà ben più forte. Molti soldi hanno abbandonato l’oro e non tornerano facilmente.”

Per quanto riguarda i commenti del trader di Londra che ha affermato che i cinesi hanno acquistato numerose volte le 315 tonnellate di oro durante i 5 primi mesi dell’anno, Hathaway risponde “E’ probabilmente vero, sono sicuro che vogliono restare discreti. L’oro si sta accumulando e come dicevo, quando l’argento avrà voglia di tornare verso l’oro sarà dura per entrarci quindi il prezzo dell’oro sarà fortemente influenzato.“

Hathaway aggiunge anche: “La capacità dei cinesi a produrre dell’oro ai livelli attuali è dubbitoso. Molti amici miei presenti nell’industria mineraria stimano che il loro tasso di produzione potrebbe fortemente scivolare verso il basso, senza avviso. Io credo che i cinesi vogliono che il renminbi possa diventare una moneta di riserva. Come faranno? Praticamente bisognerebbero detenere più oro rispetto a quello che hanno in questo momento.

L’oro diventa nuovamente importante. Il problema delle monete cartacee concerne effettivamente l’euro ed il dollaro ma anche l’insieme del sistema che si appoggia sulle monete cartacee senza riferimento ad un qualsiasi standard. E’ finita la partita: entro i 3 o 4 prossimi anni penso che vedremo l’oro di nuovo ufficialmente introdotto nel sistema monetario.

Si tratta della fase finale di questo lungo consolidamento e penso che l’oro aumenterà cosi brutalmente che non lascierà spazio a quelli che hanno venduto per tornarci.

Se l’oro passa da $1600, cioè i livelli di oggi, fino ai $2000 rappresenterebbe allora una crescita del 25% e secondo me non è importante. Non credo che la prossima tappa inizi discretamente, andrà forte infatti.  Se l’oro oltrepasserà i $2000 entro la fine dell’anno? Io non sarei proprio sorpreso.“

Speak Your Mind

*