L’esplosione della massa monetaria provoca l’inflazione. L’oro ne approfitterà

Arriva il momento dell’anno dove gli esperti della City fanno le loro previsioni per quello prossimo. Qui sotto, il diagramma che definisce il contesto di tutti gli eventi probabili degli anni futuri. Si tratta della “Mises Institute’s True Money Supply” (TMS) per il dollaro americano. TMS è costituito di liquidità, conto assegni oltre ad altri elementi minori di tesoreria. Rappresenta la tesoreria minore e la moneta elettronica nel sistema che è immediatamente disponibile per gli acquisti di beni e servizi. La tabella è quella del 1959.

La linea tratteggiata rappresenta la tendenza di crescita esponenziale, cioè il tasso massimo di crescita che può andare fino all’infinito. Questa tendenza è valida fino alla metà del 2002, quando il TMS è aumentato ad un ritmo più veloce, dimostrandoci che la crescita del TMS è entrata in una fase iperbolica quando la FED ha rilassato i tassi nel periodo post crollo della bolla internet. In altri termini, il TMS è già iperinflazionistico.

Non dimenticate che gli economisti dicono alle banche centrali di accelerare sempre più la crescita monetaria per compensare la tendenza dei crediti bancari. Non vedono altri mezzi per evitare l’implosione del bilancio di una banca con tutte le conseguenze deflazionistiche che potrebbero succedere. Quindi le perspettive per il 2012 e oltre, sono le tendenze iperboliche e accessoriamente, forniranno fondi per un default pubblico totalmente fuori controllo. Ditevi anche che se tale tendenza diventa stabilita, sarà quasi impossibile fermarla dato che l’economia è basata sul debito e cosi crollerebbe il sistema bancario.

La seconda rappresentazione grafica mostra l’oro con una linea iperbolica. Questa grafica è stata creata da Armand Koolen, un fisico olandese, dopo aver letto James Turk e gli articoli sull’oro e l’economia. Secondo i termini di Koolen, l’iperbola corrisponde al prezzo ufficiale dell’oro all’inizio degli anni 1900, la rivalutazione a 35 dollari nel 1934, l’inizio del mercato toro secolare nel 2001, la diminuzione del mese di ottobre 2008 e la sua linea approssimativa fino ora.

La sua scoperta è interessante. Particolarità di questa linea, precisamente il punto dove il prezzo dell’oro va fino all’infinito teorico, è in febbraio del 2014, cioè in appena 26 mesi. A meno che questa tendenza a lungo termine viene fermata, l’oro ci informa anche che il dollaro va verso l’iperinflazione.

Questo TMS mostra segni iperbolici che dobbiamo prendere in considerazione. Sappiamo bene quanto è difficile fermare la stampa moneta che va a un ritmo pazzesco. Nonostante tutto la riluttanza della BCE potrebbe provocare il crollo della zona Euro. La FED troverà il coraggio di fustigare l’economia americana o no? La risposta sembra chiara…

Cosi nel 2012, possiamo aspettarci ad una nuova salita della stampa moneta. Inseguirà un’inflazione inattesa oltre alla crescita vertiginosa dei prezzi. Senza dimenticare i tassi di interesso altissimi che provocherà una crisi del debito sovrano per il dollaro ed un aumento dei tassi di prestito per il governo.

Ed il mondo resta su uno standard dollaro, il che spiega perché la tabella di TMS ci descrive tutto quello che dobbiamo sapere per il 2012.

Speak Your Mind

*