Il consiglio mondiale dell’oro e la riforma del fixing di Londra

Il Consiglio mondiale dell’oro, l’organismo di sviluppo del mercato per l’industria dell’oro, ha annunciato oggi il lancio di un forum di discussione sull’industria aurifera allo scopo di esplorare la riforma del fixing di Londra.

La prima discussione avverrà il 7 luglio a Londra. L’Autorità di condotta finanziaria (FCA) sarà presente fra gli osservatori, ed i rappresentanti di banche commerciali e delle raffinerie, ETF ed altri promotori di prodotti da investimento sull’oro, di mercati, di banche centrali e di società minerarie saranno invitati a partecipare individualmente.

Natalie Demptster, direttrice generale per le politiche pubbliche e le banche centrali al Consiglio mondiale dell’oro, ha fatto il seguente commento :
«Il fixing è stato stabilito un secolo fa e non è mica sorprendente che abbia bisogno di essere modificato per soddisfare le attese del mercato attuale per quanto riguarda la regolazione, di trasparenza e di tecnologia.La modernizzazione è un imperativo affinchè la fiducia sia mantenuta al seno dell’industria. Questa modernizzazione deve avere le sembianze di una riforma del fixing perchè sia adeguato ai principi dell’OICV, senza che un altro sistema di riferimento del prezzo possa emergere. Il nostro obiettivo è di fare il necessario affinchè le analisi e le prospettive di mercato di ogni membro della catena di approvvigionamento sia stato sentito, capito e abbia un peso su tutti i possibili cambiamenti. Ogni riforma o sostituzione del fixing deve poter soddisfare i bisogni dei partecipanti al mercato e adeguarsi alle domande attuali di trasparenza, di liquidità e di controllo indipendente».

Durante una discussione con vari partecipanti al mercato, il Consiglio mondiale dell’oro ha identificato cinque principi, ai quali ogni nuova riforma o alternativa al fixing dovrebbe aderire. Il consiglio mondiale dell’oro pensa che le seguenti caratteristiche, oltre ai principi determinati dall’OICV, sono fortemente auspicabili per un sistema di riferimento di prezzo moderno:

Il sistema deve essere basato su operazioni commerciali e non su sottomissioni dei corsi.
•    Il prezzo devere essere discutibile, e non solo un prezzo di riferimento.
•    I dati utili nel determinare il prezzo devono essere trasparenti, pubblicati e soggetti ad audit.
•    Il prezzo deve essere calcolato da un mercato liquido tramite il quale importanti volumi d’oro circolano.
•    Deve rappresentare il prezzo dell’oro consegnabile visto che numerosi utenti vogliono richiedere la consegna dei loro metalli.

Fonte dell’articolo: World Gold Council

Speak Your Mind

*