Bart Chilton: “Ci sono stati dei tentativi di manipolazione del prezzo dell’argento”

 

Quando il nostro team (silverdoctors.com) ha appreso nel Financial Time (FT) che il CFTC abbandonava la sua inchiesta sull’argento, in atto da più di quattro anni, ha subito contattato il commissario del CFTC, Bart Chilton, per sapere maggiori dettagli sul suo ruolo in questa decisione.

Per fare una simpatica metafora, il Financial Time si è reso protagonista di una falsa partenza proprio come Usain Bolt nei campionati mondiali di atletica del 2011. Secondo il commissario Chilton, “i rapporti del Financial Times sull’argento non solo erano prematuri ma ugualmente imprecisi su molti aspetti.”

bart chiltonInterrogato sulla questione, per sapere se il mercato dell’argento è manipolato, risponde: “Continuo a credere, come già in precedenza e basandomi su informazioni pubbliche, che ci sono stati dei tentativi di manipolazione del prezzo dell’oro. Credo anche che ci siano delle anomalie nel mercato dell’oro e dell’argento, anomalie fuori portata per la nostra inchiesta che continuano, e continueranno, ad alimentare i sospetti su questo mercato.”

Ecco l’intervista completa di Silverdoctors.com e Bart Chilton:

Commissario Chilton,

Come sicuramente saprete, il Financial Times ha da poco annunciato che il CFTC abbandonerà la sua inchiesta sulla manipolazione del mercato dell’argento, che dura ormai da quattro anni in seguito alla mancanza di prove per sostenere legalmemte la tesi della manipolazione, questo secondo tre persone fonti molto vicine al CFTC.

Nel 2010, avete affermato pubblicamente, riguardo al mercato dell’argento, che erano in atto dei tentativi fraudolenti per manipolarne il prezzo.

Mi domando se siete d’accordo con la decisione di interrompere l’indagine per mancanza di prove o se la vostra opinione era di minoranza rispetto a quella del commissario Gensler e degli altri commissari incaricati di vigilare.

Dopo l’annuncio ufficiale della CFTC della fine dell’inchiesta, apprezziamo molto l’opportunità di potervi parlare per conoscere il vostro stato d’animo sulla conclusione improvvisa di questa lunga inchiesta.

Il Dottore,

Silverdoctors.com

La risposta del commissario Chilton:

Non c’è stata una decisione del genere. Ho messo al corrente qualche giornalista per svelare alcune inesattezze. Spero a tal proposito che la stampa abbia dei documenti per smascherare queste anomalie.

In sostanza ecco cosa ho detto: “Il rapporto del Financial Times non solo era prematuro ma ugualmente impreciso in diversi aspetti.”

Ogni volta che il CFTC (Commodity Futures Trading Commission) intraprende delle azioni in seguito alle nostre inchiesta sull’argento, voglio che avvenga in maniera interamente trasparente. È ciò che desidero per ogni azione che avverrà in futuro.

Continuo a credere comunque a questi tentativi di manipolare il prezzo dell’argento oltra all’anomalie già citate che alimentano i sospetti e le oscillazioni nel mercato dei metalli preziosi.

Ne sentiremo sicuramente parlare nel prossimo futuro.

Bart Chilton

 

Speak Your Mind

*