Comprate dell’oro, ADESSO!

 

Avrete sicuramente sentito parlare dell’aumento radicale della domanda di monete e lingotti d’oro e d’argento in seguito alla netta correzione avvenuta due settimane fa. Le riserve diminuiscono, i premi aumentano, è difficile approviggionarsi, specialmente per quanto riguarda l’argento.

Acheter de l'or

Ma la situazione è peggio di quanto potete immaginare. Parecchi di questi rapporti provengono dal mercato al dettaglio, inclusi quelli delle Zecche. Rapporti che forniscono indicazioni importanti anche se il commercio all’ingrosso è il più importante.

È per questo motivo che abbiamo deciso di parlare direttamente coi grossisti: le bullion banks, i traders e le raffinerie. Soggetti che fanno solo commercio all’ingrosso, solo grandi quantità e solo di gran valore, con dealers e fondi d’investimento.

C’è stato uno stop però. Abbiamo colto, durante i vari colloqui, che nessuno degli intervistati voleva rendere pubblico il proprio nome. Dunque non possiamo rivelare la loro l’identità ma possiamo dire che non hanno voluto rilasciare dichiarazioni per telefono ma solo di persona. Quest significa che dovrete fidarvi di noi: semplicemente non abbiamo avuto il permesso di rivelare i loro nomi nonostante le richieste, anche perchè si tratta dei maggiori sul mercato, dunque dei più importanti.

Ecco un riassunto di quanto ci è stato riferito, si tratta degli eventi accaduti tra il 15 ed il 19 aprile (il 15 l’oro ha perso il 9,3%):

Bullion banks:

Attualmente gli ordini sono quadruplicati rispetto al normale. In generale la ratio vendita/acquisto è di 9 ad 1.

Traders:

C’è il doppio degli scambi rispetto al normale, e la ratio vendita/acquisti ha raggiunto un gigantesco 95 ad 1. Un dealer anonimo ci ha confidato che la settimana scorsa ha ricevuto 995 ordini di acquisto e solo 5 per la vendita. Ed anche altri hanno detto la stessa cosa.Il fatto che l’aumento degli acquisti è di gran consistenza e non di piccolo volume significa che non si tratta di un’anomalia. Questo conferma anche che il rialzo nel mercato non è terminato.

Raffinerie di metalli preziosi:

Le raffinerie fanno affari unicamente di grandi dimensioni. Nessuno ha voluto rivelare l’esatta quantità delle ordinazioni, ma 2 di loro hanno rivelato non aver praticamente alcun ordine di vendita. Un’altra invece ha ammesso di aver ricevuto un solo ordine di vendita su 100 arrivati recentemente.

Quello che si capisce di questi grandi ‘giocatori’ è che nessuno è un venditore puro. Ci sono stati acquisti un po’ ovunque, con un volume in costante aumento. Abbiamo spesso sentito la frase “Non abbiamo mai visto una cosa del genere”. Inclusi gli anni 2008-2009.

Questo è il riassunto di quello che ci hanno detto i venditori all’ingrosso, al dettaglio però la situazione non cambia perchè il rivenditore locale è rifornito proprio da loro. E se il vostro negoziante di fiduci ha avuto difficoltà nell’approviggionarsi la settimana scorsa, allora le sue difficoltà sono appena cominciate.

La conclusione della nostra inchiesta è che la disponibilità di monete e lingotti sarà ancor più limitata, prima che la situazione generale migliori. Per il momento anche i premi sono in costante aumento. All’inizio del 2009, al picco dell’ultimo grosso deficit dell’offerta, i premi per le Silver Eagles hanno raggiunto il 90-100% prima di calare. In prospettiva il premio attuale al 25% non è poi tanto male.

La disconnessione tra il prezzo dell’oro-cartaceo e la domanda di quello fisico è talmente grande che vogliamo condividerla con voi per permettervi di prendere una decisione informati al meglio, dicendovi se è meglio comprare oro adesso oppure no. Dovete sapere che l’offerta dai grossisti è serrata così come al dettaglio, che i dealers probabilmente avranno molte difficoltà nel soddisfare la domanda, che i premi continueranno ad aumentare e che i tempi di consegna saranno sempre lunghi. Se volete comprare fatelo adesso perchè potreste risparmiare parecchi soldi e parecchio tempo.

Il problema è dove comprare. Ci sono ritardi ovunque. Alcuni dealers ci parlano di 5 o 6 settimane, altri siti web invece espongono “non disponibile” su alcuni prodotti. In più i premi aumentano ed in alcuni casi giorno dopo giorno.

Notate che alcuni venditori d’oro si servono di questa mancanza di offerta per aumentare le commissioni ed allora diffidate da chi chiede di più rispetto al resto del mercato.

Una cosa importante da capiere è che se l’oro e l’argento torneranno a salire, l’acquisto dei metalli diventerà ancora più costoso. In questo momento nulla ci indica che l’offerta aumenterà. Specialmente ad un prezzo spot dell’oro carteceo così basso, potrebbe essere molto difficile approviggionarsi. Pagherete inoltre dei premi ancor più elevati per i prodotti rari. E senza parlare dei lunghi tempi per la consegna.

Non vi lasciate condizionare da ciò che succede sul mercato dei futures. Questo calo rappresenta un’oportunità di acquisto del metallo fisico. Avreste voluto comprare delle azioni “tech” nel 1990 o un immobile nel 2000? Ebbene…adesso avete la possibilità di fare fortuna con l’oro.

 

Speak Your Mind

*